Francobolli e Filatelia

 NEWS: Nuovo Canale Youtube https://www.youtube.com/channel/UCcP-3e12znpHmq8PcHBh_Tg seguiteci numerosi
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Francobolli, storia postale, libri, documenti e altri prodotti cartacei, sono soggetti all'attacco di parassiti e muffe che traggono il loro nutrimento dalla cellulosa, dalla gomma o dalle colle. Gli attacchi più frequenti sono quelli delle muffe, ma anche i cosiddetti pesciolini d'argento o altri piccoli parassiti possono danneggiare in modo irreparabile i documenti conservati, soprattutto se tenuti in ambienti umidi o zone poco aerate. Tuttavia, con qualche piccolo accorgimento è possibile prevenire tali situazioni. Vediamo quindi come eliminare i parassiti dai documenti cartacei.

ECCO COSA OCCORRE:

  • antiparassitari
  • alloro
  • lavanda
  • ginkgo
  • carbone
  • timolo
Come prima cosa, per prevenire la formazione di muffe e l'attacco di parassiti, è molto utile pulire periodicamente libri, francobolli o quant'altro dalla polvere, controllando allo stesso tempo se sono sempre in buona salute o hanno già subito qualche danno. Se nel ripostiglio, armadio o libreria dove tali documenti sono conservati è presente dell'umidità, potete inserire alcuni pezzetti di carbone che è assorbente e contribuirà a mantenere l'aria più asciutta. Nel caso in cui la muffa abbia già agito, il materiale coinvolto dovrà essere immediatamente pulito con cura e lasciato ad asciugare alla luce del sole.

Se la carta ha invece subito un attacco da parte di parassiti, provvedete a spostare il materiale e a riporre nell'armadio o nella libreria un antiparassitario. Un rimedio efficace è dato dal timolo, quindi mettetene un cristallo in un barattolo di vetro o recipiente analogo aperto e posizionatelo dove siete soliti tenere i vostri documenti. I Collemboli sono gli insetti che solitamente attaccano la carta con maggior frequenza, sono molto diffusi e proliferano con facilità in luoghi poco aerati e umidi. I Collemboli vivono tipicamente in colonie in acquitrini, ma anche nelle cantine e in altre zone chiuse della casa, si nutrono di carta e anche della colla dei francobolli.

Prevenire è meglio che curare, per evitare quindi che la carta subisca danni causati da parassiti di diversa natura, potete riporre negli scaffali e tra le pagine dei libri alcune foglie di alloro. Di tanto in tanto, le foglie vecchie dovranno essere sostituite con quelle fresche, perché nel tempo perderanno di efficacia. Al posto dell'alloro, potete scegliere di utilizzare la lavanda, ed anche in questo caso, dovrete provvedere di tanto in tanto a sostituire i fiori mettendone di nuovi. Un'altro rimedio dalla natura arriva dal ginkgo, ossia un'erba curativa che può essere utilizzata come un efficace antiparassitario.

Ripreso e condiviso da Messaggero Filatelico...Cultura ed informazione filatelica al servizio del collezionista

photo youtube 50px
CANALE YOUTUBE

Abbiamo aperto il nostro canale youtube Francoboli e Filatelia, seguiteci numerosi!

https://www.youtube.com/channel/UCcP-3e12znpHmq8PcHBh_Tg


Francobolli

Se sei interessato ai francobolli ed alla filatelia qui potrai trovare guide, appunti, immagini video su come organizzare e sviluppare la tua passione, da un semplice appassionato ad altri appassionati collezionisti.

Francobolli e Filatelia
IMG 1069

Sito web dedicato
alla Filatelia
ed ai Francobolli.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.