Francobolli e Filatelia

 NEWS: Nuovo Canale Youtube https://www.youtube.com/channel/UCcP-3e12znpHmq8PcHBh_Tg seguiteci numerosi
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
IMG_0963.jpg

Dopo aver acquistato una collezione di Repubblica usata che parte dal 1945, mi accorgo che molti francobolli versano in un pessimo stato di conservazione. Decido quindi di salvare il più possibile e procedo con i primi lavaggi. 

Elencherò in questo breve articolo tecniche, tempi e metodi utilizzati, corredati da una ricca iconografia i risultati ottenuti.

* Nota bene: alcuni prodotti e marche citate in questo articolo non sono pubblicizzate dietro compenso in alcun modo, sono solo i prodotti che realmente e quotidianamente utilizzo per la gestione della mia collezione e con cui mi trovo bene, questo articolo non è finanziato in alcun modo da nessuna azienda di filatelia, accessori o altro. Si basa solo sulle mie reali osservazioni ed esperienze. Si declina ogni responsabilità o danno conseguente all'utilizzo delle informazioni presenti in questo articolo, ogni utilizzo delle informazioni e le conseguenti applicazioni è realizzato a vostro rischio e pericolo, ogni caso o applicazione delle tecniche esposte è sempre correlato allo stato del materiale che si intende trattare e si sconsiglia l'utilizzo su materiali fragili o di valore se non si è esperti, è bene valutare consigli di persone con maggiori esperienze oppure rivolgersi ad operatori specializzati del settore.

1 - preparazione vaschette d'acqua e prelievo dei francobolli dall'album

Si preparano 4 vaschette di acqua, in questo caso una vaschetta con acqua calda circa 2 litri (non troppo calda), una vaschetta con 1-2 cucchiai di Bicarbonato di sodio circa 1 litro, 2 vaschette di risciacquo (2 litri circa) la prima con acqua calda e la seconda con acqua temperatura ambiente.
Avendo cura di non rovinare nulla si prelevano i francobolli dall'album e si posizionano a faccia in giù nella prima vaschetta di acqua calda che servirà per il primo lavaggio e distacco di tutti i materiali ancora attaccati ai francobolli (carte, linguelle e sporcizia in genere)
si provvede a girare l'acqua e farla vorticare con la pinzetta intorno ai francobolli in modo da farli bagnare uniformemente
e si spinge con la pinzetta verso il fondo, noterete che potrete togliere dopo alcuni minuti pezzi di carta e linguelle

Dati tecnici

Orario inizio lavaggio primi francobolli: ore 11:13 del 14 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 1:  37,2 gradi Celsius
temperatura finale immissione francobolli in acqua vasca 1: 35,9 gradi Celsius

b_293_391_16777215_00_images_foxing_IMG_0960.jpg  b_291_388_16777215_00_images_foxing_IMG_0966.jpg 

2 - Passaggio nella vasca 2 con bicarbonato di sodio per disinfezione

Ore 11:50, si avvia il passaggio nella vasca 2 con Bicarbonato di Sodio
I francobolli vengono trasferiti con le pinzetta 1 ad uno delicatamente nella seconda vaschetta di lavaggio per la disinfezione

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 11:50 del 14 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 2:  23,4 gradi Celsius
temperatura finale vasca 2: 23,8 gradi Celsius

b_314_419_16777215_00_images_foxing_IMG_0970.jpg  b_314_419_16777215_00_images_foxing_IMG_0971.jpg  b_312_416_16777215_00_images_foxing_IMG_0972.jpg

3 - Passaggio vasca 3

Ore 12:05 si inizia il passaggio nella vasca 3 di lavaggio sempre con acqua più calda di quella a temperatura ambiente

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 12:05 del 14 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 3:  30,0 gradi Celsius
temperatura finale vasca 3: 29,0 gradi Celsius

b_312_417_16777215_00_images_foxing_IMG_0973.jpg  b_553_415_16777215_00_images_foxing_IMG_0975.jpgb_310_414_16777215_00_images_foxing_IMG_0977.jpg

4 - Passaggio in vasca 4 lavaggio finale

Ore 12:22 si inizia il passaggio nella vasca 4 di lavaggio finale con acqua a temperatura ambiente

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 12:22 del 14 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 4:  24,0 gradi Celsius
temperatura finale vasca 4: 24,2 gradi Celsius

b_253_337_16777215_00_images_foxing_IMG_0978.jpgb_251_335_16777215_00_images_foxing_IMG_0981.jpg

5 - Asciugatura dei francobolli e stiratura

Orario inizio trasferimento 12:41 si inizia il trasferimento su panno di carta per prima asciugatura
fine trasferimento ore 12:44

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 12:41 del 14 agosto 2022 fine ore 12:44
temperatura francobolli in asciugatura 24,0 gradi Celsius

b_266_355_16777215_00_images_foxing_IMG_0982.jpgb_263_351_16777215_00_images_foxing_IMG_0984.jpg

6 - stiratura finale

Dopo circa 10-15 minuti si spostano sul quaderno di asciugatura e stiratura finale "Trockenbuch"
ora basta attendere 24 ore con il quaderno sotto vari libri per una pressatura ottimale

b_257_344_16777215_00_images_foxing_IMG_0986.jpgb_455_341_16777215_00_images_foxing_IMG_0987.jpgb_453_340_16777215_00_images_foxing_IMG_0990.jpg

7 - Controllo del risultato dopo 24 ore di stiratura ed asciugatura

Dopo circa 24 ore apriamo il quaderno di asciugatura e verifichiamo i risultati. Notiamo in questo caso che molti francobolli che erano in pessimo stato sono migliorati ma ancora presentano tracce di foxing e ombre di sporcizia, si decide quindi dopo una prima selezione di fare un secondo lavaggio.

b_350_262_16777215_00_images_foxing_IMG_1029.jpgb_196_262_16777215_00_images_foxing_IMG_1030.jpg

I francobolli che invece non presentano più problemi nè di sporcizia o foxing vengono invece messi su cartoncino 3 strisce e come potete osservare sono tornati ad uno stato ottimale di conservazione per la nostra collezione.

b_311_415_16777215_00_images_foxing_IMG_1031.jpgb_552_414_16777215_00_images_foxing_IMG_1035.jpg

NB: anche gli altri francobolli tranne in 2 casi se osservati solo dal recto (ovvero dalla vignetta) sembrerebbero già in condizioni ottimali, ma l'osservazione del verso mette in evidenza ancora macchie di foxing e dettagli che rendono il francobollo non buono per la conservazione finale nella nostra collezione, infine, l'eliminazione totale del foxing è e deve essere una condizione imprenscindibile in quanto tale problema si diffonde anche agli altri francobolli, ecco il perchè è necessario debellarlo o controllarlo e quindi sanificare e pulire i nostri francobolli in modo da evitare il diffondersi della malattia al resto della nostra collezione. Si nota anche che alcuni francobolli anche se lavati ripetutamente non si riuscirà a rimuovere il foxing totalmente, e quindi andranno conservati lontano dalla collezione, magari un vecchio album apposito per i francobolli con tali problemi.
Se volete approfondire altri metodi di lavaggio del foxing ho tradotto un articolo che impiega altre metodologie descritte al seguente link:  Rimuovere Foxing

Francobolli che dopo il primo lavaggio sono già adatti alla conservazione in collezione

IMG_1031_a.jpg

Francobolli che presentano al recto ancora problemi dovuti ad ossido o macchie (alcune frecce gialle evidenziano i maggiori problemi) 

IMG_1031_b.jpg

8 - Secondo lavaggio dei francoboli che presentano ancora macchie di foxing e sporcizia

Il materiale selezionato dopo il primo lavaggio viene di nuovo lavato, ecco la sequenza delle azioni condotte
Avendo preparato la solita sequenza di vaschette questa volta si adotterà acqua più calda solo nella prima.

Dati tecnici

Orario inizio lavaggio francobolli: ore 12:21 del 15 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 1:  41,4 gradi Celsius
temperatura finale vasca 1: 34,2 gradi Celsius

b_235_314_16777215_00_images_foxing_IMG_1032.jpgb_415_311_16777215_00_images_foxing_IMG_1034.jpg

9 - secondo lavaggio con Bicarbonato di sodio

Si passa alla solita vaschetta con Bicarbonato di Sodio

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 12:48 del 15 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 2:  28,8 gradi Celsius
temperatura finale vasca 2: 26,3 gradi Celsius

b_274_366_16777215_00_images_foxing_IMG_1041.jpg

10 - trasferimento 3 vasca di lavaggio

Ore 13:19 si passa alla terza vasca di lavaggio con acqua temperatura ambiente

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 13:19 del 15 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 3:  24,3 gradi Celsius
temperatura finale vasca 3: 24,2 gradi Celsius

b_254_339_16777215_00_images_foxing_IMG_1043.jpg

11 - ultimo lavaggio 4 vasca

Orario inizio trasferimento nell'ultima vasca di lavaggio ore 13:41

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 13:41 del 15 agosto 2022
temperatura iniziale vasca 4:  24,1 gradi Celsius
temperatura finale vasca 4: 24,1 gradi Celsius

b_282_376_16777215_00_images_foxing_IMG_1049.jpg

12 - Asciugatura e stiratura 2° giorno (lavaggio)

Orario inizio trasferimento su carta assorbente per asciugatura ore 13:48, dopo circa 10-15 minuti posizionamento nel quaderno di stiratura e asciugatura "Trockenbuch" della Leuchtturm

Dati tecnici

Orario inizio trasferimento francobolli: ore 13:48 del 15 agosto 2022

b_197_263_16777215_00_images_foxing_IMG_1050.jpgb_195_260_16777215_00_images_foxing_IMG_1052.jpg

Ora bisogna attendere ancora 24 ore e osservare il risultato.

PS. L'osservazione del verso ci permette di capire l'entità dei danni che il francobollo ha subito, sia da parte del "Foxing" sia da parte di altri eventi traumatici, il lavaggio mette in evidenza tali problemi e ci permette di capire quanto il francobollo sia recuperabile oppure no.

13 - risultati 2 lavaggio dopo 24 ore di asciugatura e stiratura

Purtroppo il secondo lavaggio non ha migliorato di molto la condizione dei francobolli, solo 3 ora risultano abbastanza puliti e disinfettati. Decido quindi di preparare la soluzione con il Potassio Permanganato e così provare questa tecnica ed osservare i risultati.

b_319_425_16777215_00_images_foxing_IMG_1055.jpg.

Situazione attuale dei francobolli che verranno trattati con il Potassio Permanganato

 b_512_383_16777215_00_images_foxing_IMG_1056.jpgb_506_380_16777215_00_images_foxing_IMG_1057.jpg

14 - Preparazione del materiale per la tecnica del Permanganato di Potassio

Si preparano quindi 4 vaschette. La prima con 200 ml di acqua a 25 gradi centigradi in cui verseremo 2 mg di Potassio Permanganato. La seconda con 2,5 litri di acqua sempre a temperatura ambiente circa 25 Gradi centigradi per il risciaquo dei francobolli dal Potassio di Permanganato. La terza vaschetta contiene 500 ml di acqua a 25 gradi centrigradi ed il succo di un limone intero. La quarta vaschetta contiene sempre acqua a 25 gradi centigradi circa per il risciaquo finale ed infine carta assorbente per la prima asciugatura di circa 5-15 minuti e poi la stiratura finale nei quaderni di asciugatura "Trockenbuch" della Leuchtturm.

ecco il materiale pronto per le miscelazioni

b_850_471_16777215_00_images_foxing_IMG_1058.jpg

Qui invece si può osservare tutte le vaschette pronte in sequenza e con le soluzioni già realizzate. La sequenza da eseguire sul francobollo è:

  1. 5 minuti circa di immersione nella soluzione al 14% di Permanganato di Potassio in acqua
  2. risciacquo in acqua tempi circa qualche minuto per rimuovere gli eccessi del Permanganto di Potassio
  3. circa 4 minuti di immersione in acqua e succo di Limone (di cui sfruttiamo l'acido citrico per contrastare il Potassio di Permanganato) a tal proposito durante l'utilizzo per più lavaggi di francobolli il tempo di immersione nella soluzione con il succo di Limone và aumentato, in quanto con l'utilizzo il succo di limone perde il suo effetto, e quindi basterà osservare i francobolli e il colore della carta, quando cioè il colore della carta tornerà alla normalità (bianco - chiaro) sarà possibile passare all'ultima vaschetta di risciacquo
  4. ultima vaschetta di risciacquo (sufficiente alcuni minuti)
  5. asciugatura e dopo circa 5-10 minuti passaggio alla stiratura nei "Trockenbuch"

b_852_470_16777215_00_images_foxing_IMG_1059.jpg

15 - Iconografia dei passaggi nella varie vaschette

immersione nella soluzione di Permanganato di Potassio

b_193_257_16777215_00_images_foxing_IMG_1060.jpgb_191_255_16777215_00_images_foxing_IMG_1061.jpg

Risciacquo nella seconda vaschetta di acqua

b_339_452_16777215_00_images_foxing_IMG_1064.jpgb_337_450_16777215_00_images_foxing_IMG_1065.jpg

Immersione nella vaschetta con il succo di Limone

b_338_451_16777215_00_images_foxing_IMG_1066.jpgb_336_448_16777215_00_images_foxing_IMG_1069.jpgb_335_447_16777215_00_images_foxing_IMG_1070.jpg

Lavaggio finale nella vaschetta di acqua

b_337_449_16777215_00_images_foxing_IMG_1071.jpg

Asciugatura per passare infine alla stiratura

b_336_448_16777215_00_images_foxing_IMG_1078.jpg

16 - Alcune foto di dettaglio per il confronto prima e dopo del 25 lire della Democratica

Francobollo che presenta ovviamente grosse macchie di ossido, ed il quale è stato dapprimma lavato per 5 minuti nel Permanganato di Potassio ed in seguito è stato eseguito un secondo lavaggio di circa 7 minuti (le prime due foto prima del trattamento)

b_377_447_16777215_00_images_foxing_IMG_1062.jpgb_349_445_16777215_00_images_foxing_IMG_1063.jpg

Foto durante il trattamento

b_271_362_16777215_00_images_foxing_IMG_1073.jpgb_270_360_16777215_00_images_foxing_IMG_1074.jpg

Ecco le foto dopo il trattamento

b_335_456_16777215_00_images_foxing_IMG_1124.jpgb_298_453_16777215_00_images_foxing_IMG_1123.jpg

Il risultato su questo singolo bollo è comunque eccezionale, ora si vede una macchia marrone dove prima c'era l'ossido, ma il retro testimonia che un ampio lavoro di pulizia e disinfezione è stato eseguito. Per questo bollo in particolare è stato eseguito un lavaggio di 5 minuti in Permanganato di Potassio e successivamente un'altro di 7 minuti con ciclo completo. Possiamo affermare che tale tecnica funziona e che dopo l'asciugatura è consigliabile vedere gli effetti sul bollo e non da subito appena terminati i lavaggi.

 

17 - Fotografie del trattamento degli altri francobolli che presentavano macchie e problemi minori del Foxing "ossido"

b_280_374_16777215_00_images_foxing_IMG_1075.jpgb_494_370_16777215_00_images_foxing_IMG_1076.jpgb_275_367_16777215_00_images_foxing_IMG_1077.jpg

18 - Controllo finale e determinazione degli effetti del lavaggio con il Permanganato di Potassio

Dopo 24 ore circa di asciugatura e stiratura, possiamo osservare i seguenti risultati:

b_334_343_16777215_00_images_foxing_IMG_1121.jpgb_346_340_16777215_00_images_foxing_IMG_1122.jpg

  1. La procedura utilizzata ha permesso di ridurre le macchie di ossido nella quasi totalità, molti francobolli non risultano più ingialliti ma hanno il tono della carta originale, tutte le macchie ed aloni di ossido sono scomparse
  2. I francobolli al 100% risultano ora utilizzabili per una collezione (ovviamente in base a centratura e altri dettagli)
  3. La ricerca di difetti ha portato a vedere alcuni aloni impercettibile dove prima c'erano macchie di ossido ben presenti, ad eccezione del 25 Lire che presenta ancora una macchia al recto, molto probabilmente dovuto al doppio lavaggio oppure all'azione del Permanganato di Potassio, macchia che però non pregiudica il suo utilizzo in una collezione base della Repubblica, ovvero un francobollo che fino a 24 ore fà sarebbe stato cestinato, ora può essere tranquillamente conservato

19 - Considerazioni Finali

Le considerazioni finali sono in linea generale più che ottime, la carta non sembra aver subito danni, anche se in due casi si osserva ora che il recto presenta una visione delle fibre in trasparenza della carta del verso, soprattutto nel caso della carta definita di guerra. La pulizia del francobollo in generale è ottima. I francobolli hanno ripreso vigore anche con un solo lavaggio. Sono impressionato dai risultati che di solito con altre tecniche ed in altri casi è sempre un successo in percentuale non così elevato, qui abbiamo un quasi 100% di successo. E' da rilevare che una serie che avrebbe avuto un notevole scarto (circa il 40%) dovuti a difetti della carta interessata dal fenomeno del foxing ora è totalmente recuperata.

IMG_1125.jpg

PRIMA (sinistra) E DOPO (destra) MESSI A CONFRONTO

100liredem.jpg

b_406_304_16777215_00_images_foxing_IMG_1056.jpgb_294_302_16777215_00_images_foxing_IMG_1121.jpg

20 - Costi dei prodotti

Il costo è davvero minimo. Sto sperimentando che con 2 mg di Permanganto di Potassio ho eseguito già un centinaio di francobolli lavati, francobolli che erano stati già lavati in precedenza con il sistema di acqua e bicarbonato e vaschette multiple. Ritengo che un lavaggio iniziale solo con acqua permetta di togliere tutta la sporcizia ed allarghi le fibre in modo che in seguito il lavaggio con Permanganato di Potassio possa agire meglio.

Costi finali:

100 mg di Permanganato di Potassio: 20,00 euro presso rivenditore specializzato nel 2021*
Succo di Limone: il costo dipende se avete limoni nel vostro giardino o se li comprate, comunque 1,00 euro al Kg circa
Acqua: la semplice acqua del rubinetto è più che sufficiente comunque il costo nella mia Regione si aggira sui 1,34 euro per 1'000 litri

Calcolo costo di un lavaggio:

2 mg di Permanganato di Potassio: 0,40 euro
Succo di Limone: 0,18 euro
Acqua: 0,009 euro

Costi totali: 0,59 euro (con cui si lavano qualche centinaio di francobolli)

nei costi non ho incluso pinzette, vaschette, quaderni di asciugatura ecc.. che tutti noi abbiamo ovviamente a disposizione in casa come collezionisti
ed ovviamente il tempo dedicato a tali processi che non è poco!

 

* il costo del 2022 probabilmente è aumentato

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

articolo redatto fra il 14 ed il 18 Agosto 2022

da Nicola A. Cosanni
Copyright 2022

* si prega di citare link ed autore in caso di relink o condivisione, grazie.
 

Ultime notizie

photo youtube 50px
CANALE YOUTUBE

Abbiamo aperto il nostro canale youtube Francoboli e Filatelia, seguiteci numerosi!

https://www.youtube.com/channel/UCcP-3e12znpHmq8PcHBh_Tg


Francobolli

Se sei interessato ai francobolli ed alla filatelia qui potrai trovare guide, appunti, immagini video su come organizzare e sviluppare la tua passione, da un semplice appassionato ad altri appassionati collezionisti.

Francobolli e Filatelia
IMG 1069

Sito web dedicato
alla Filatelia
ed ai Francobolli.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.